News

 
 
**********Missione del ASD *********
*********************************************

Ci siamo prefissati come obiettivo primario quello di educare moralmente insegnando a comportarsi bene dentro e fuori dal campo, che calcisticamente, con attività curate da tecnici preparati, vorremmo far diventare quel tempo passato insieme utile anche per la formazione morale del ragazzo, cercando anche di essere comprensivi e di ascoltare le sue problematiche, soprattutto per i più grandi che nell' adolescenza tendono a perdersi. 

 
 

 

GOOOOOOOAAALLLLL!!!
REGOLAMENTO PER I GIOCATORI  

Perdona spesso agli altri, ma a te stesso mai. (Catone)

Ai giovani calciatori un invito a:

  • Rispettare le regole della Società, I GIORNI, gli orari degli allenamenti amichevoli e delle convocazioni ufficiali di gara. In caso di assenza ad allenamenti e/o partite deve avvisare tempestivamente il proprio allenatore.
  • Giocare con il massimo impegno nel rispetto dei compagni, degli Allenatori, dei Dirigenti Responsabili e degli avversari.
  • Rispettare l’arbitro e le sue decisioni.
  • Essere leali e onesti comunque vada la gara, lottando “per” e mai “contro”.
  • Custodire con cura il materiale consegnato dalla Società compreso il vestiario (divise con colori sociali) ed avere sempre un aspetto ordinato.
  • Rispettare la propria salute (mangiare sano e asciugarsi i capelli dopo la doccia).
  • Ascoltare e seguire i consigli tecnici dei propri allenatori.
  • Portare sempre a termine i propri impegni scolastici.
  • Confrontarsi con i propri genitori ed i propri allenatori sulle esigenze ed i bisogni personali e sulle attività svolte.
  • Continuare a divertirsi con impegno come quando si gioca sotto casa, al parco o sulla spiaggia.
  • Usare un linguaggio  mai scurrile e un comportamento consono alle aspettative della Società.

 

I RAGAZZI CHE TERRANNO UN COMPORTAMENTO DIFFORME DAL PRECEDENTE REGOLAMENTO VERRANNO RICHIAMATI E – IN CASO DI VIOLAZIONI CONTINUATE –  SUCCESSIVAMENTE ALLONTANATI.

 

1. Partecipa alle attività con grande impegno per divertirti e dando sempre un senso a ciò che stai facendo; soddisfando te stesso e non i genitori o gli allenatori. Nessuno ti obbliga a giocare a calcio, se lo vuoi devi condividere un certo comportamento e un’adeguata mentalità sportiva.

 
2. Comportati educatamente in ogni occasione, trattando con il dovuto rispetto, tutte le persone che operano all’interno della società. Porgi sempre il tuo saluto a chiunque. Non usare linguaggi scurrili o tanto meno le bestemmie. Inoltre rispetta i compagni, gli atti di bullismo saranno pesantemente sanzionati.

 
3. Rispetta la puntualità e tutte le regole condivise con la squadra e l’allenatore. Avvisa anticipatamente per eventuali ritardi o assenze il tuo dirigente o il Mister. Assicura la tua presenza.

 
4. Rispetta materiali ( palloni, ostacoli, porte, ecc. …), strutture (campi, spogliatoi, ecc. …) e l’abbigliamento ( il kit completo di gioco, compreso da borsa, tute, magliette gara, ecc. …) a disposizione. Ogni comportamento inadeguato sarà sanzionato e verrà chiesto il risarcimento per eventuli danni.

 
5. Presentati agli impegni ufficiali sempre con la tuta di rappresentanza, con tutto il kit, fornito dalla società, non dimenticando niente è non chiedere niente ai dirigenti allenatori, magazziniere, e partecipa a tutte le attività della società. Rispetta sempre le decisioni del Mister o della Società e ricorda che non esiste solo la tua categoria, ma fai parte di un progetto molto più ampio. Inoltre quando riesci, segui anche le altre categorie della Suola Calcio, tifando con educazione.

 
6. In campo, da regolamento FIGC, anche in allenamento, presentati in ordine, sempre con divise ufficiali della società, e per motivi di sicurezza, non indossare mai: orecchini, piercing, monili , anelli, braccialetti, ecc. …

 
7. il calcio è uno sport di squadra, collabora con i compagni e sii sempre disponibile. L’obiettivo è comune e talvolta l’esigenze del gruppo o della società, prevalgono su quelle individuali.

 
8. Confrontati con i compagni e con il Mister ogni qualvolta lo ritieni necessario senza polemizzare esternamente alla squadra con critiche distruttive.

 
9. Rivolgiti ai responsabili preposti dalla società per qualsiasi esigenza o problema, non aspettare e non esitare mai a farlo immediatamente , prima che la criticità non sia più risolvibile.

 
10. Ogni squadra ha un regolamento interno condiviso tra giocatori e allenatori che và rispettato con riferimento a quello generale.

 
11. Giocate secondo le regole, rispettate il fair-play e non condividete il gioco falloso. Accettate tutte le decisioni dell’arbitro anche quando non vi sembrano giuste, evitando ammonizioni ed espulsioni per proteste che saranno sanzionate dei Mister e dalla società. Ricorda che solo il capitano con i dovuti modi, può comunicare con l’arbitro.

 
12. Trattare sempre con rispetto l’avversario senza mai sottovalutarlo, vincendo sempre con modestia e perdendo con dignità. Non provocare mai ed evita qualsiasi provocazione per non generare inutili litigi. Saluta prima della gara tutti gli avversari e partecipa al terzo tempo alla fine.

 
13. Cura la tua salute e assumi stili di vita consoni alla pratica sportiva (alimentazione, igiene, riposo, ecc. …)
 
 

                                         

                                                 

Seguici su Facebook Atletico Poseidon Scuola Calcio Amico https://www.facebook.com/Soccer-school-Real-Poseidon-1503597186597805/?fref=ts